Coronavirus, come allenarsi a casa durante l' isolamento


INTERVISTA


Elena Catelli responsabile Tropos Club 

Cosa consigli per questo periodo di emergenza Coronavirus in cui dobbiamo stare a casa ?

In questo momento così delicato che tutti noi stiamo vivendo, uno stile di vita sano basato sul movimento e una corretta alimentazione diventa ancora più importante.
Non dobbiamo infatti in questo periodo stare seduti sul divano tutto il tempo ma dobbiamo cercare di fare un po’ di movimento anche a casa.
Molto utili e alla portata un po’ di tutti sono gli allenamenti a circuito da fare a casa anche con l’ausilio di bottiglie d’acqua. Basta poco, possono essere sufficienti  20 minuti al giorno.



Nello specifico?

Nello specifico ad esempio un circuito cardio-tone da ripetere 3-4 volte (puoi variare l’intensità con il numero di volte e con la pausa tra una ripetizione e l’altra)
In cui si alternano esercizi aerobici a esercizi di potenziamento gambe-addome-braccia rappresenta un divertente buon allenamento da fare a casa
Esempio circuito:

Parte aerobica:
Corsa sul posto (30’)
Jumping jack (apertura e chiusura fame è saltata accompagnata dalle braccia) 20 volte

Poi per le gambe:

20 squat (facendo sempre attenzione all’allineamento delle ginocchia che non superino la linea dei piedi)

10 affondi gamba destra
10 affondi gamba sinistra

Glutei
Ponte ai glutei

 Addome
Plank (30’) in appoggio sugli avambracci che devono essere in linea retta con le spalle, bacino allineato non troppo su
Plank laterale  (30’ per lato) per rafforzare addome obliquo. Posizionati suo fianco e appoggia il gomito a terra per poi sollevarti dal pavimento. Anche qui finito e avambraccio in linea con la spalla.

Braccia con le bottiglie bicipiti e tricipiti, alzate laterali

Ripeti 3/4 volte

Per le persone più grandi sono utili esercizi  per il collo e per l’articolazione scapolo omerale


Direi inoltre  che anche l’alimentazione è importante, siamo a casa e abbiamo sempre il frigorifero a portata di mano quindi è facile cadere in tentazione. È proprio adesso invece che dobbiamo stare attenti, cercando di evitare cibi molto conditi e ricchi di grassi e cercare invece di bere molta acqua (almeno 8 bicchieri al giorno).

Commenti